La Focale & The Americans - La focale

Vai ai contenuti

Menu principale:

Uscite
La Focale & The Americans

Una serata dedicata all’America.
Un incontro tra più voci e tra più espressioni artistiche che raccontano il dolore e la fatica, il disagio, e poi la disillusione, lo sguardo disincantato e il confronto continuo con il cambiamento.

Da una parte la storia, attraverso le parole del romanziere Steinbeck, della Grande Depressione degli anni ’30 del secolo scorso, in una narrazione molto più pedagogica di qualsiasi trattato sociale o economico. Nella lettura scenica "Tutto è sacro", tratta da Furore, c’è tutto quello che serve: il racconto di ciò che è la crisi, di ciò che produce e soprattutto degli uomini che la vivono. Quello che i protagonisti dicono (attraverso le voci di Filippo Massaro, Silvia Bernardi e Michele Giuriola) non sono più istanti di vita o vicende di quel momento storico, ma momenti, atteggiamenti, dialoghi, pensieri validi in ogni tempo perché a parlare sono gli uomini e ciò che fanno, e ciò che diventano quando i tempi si fanno bui.

Dall’altra parte la proiezione delle foto di Robert Frank, svizzero che ha viaggiato molto attraverso l’America con la sua macchina fotografica e ha raccontato, con uno sguardo spesso triste e malinconico, gli USA degli anni ’50: un racconto per immagini di situazioni comuni e quotidiane, date senza giudizio e senza voler cercare un’interpretazione. Sono passati vent’anni dal momento storico che Furore rappresentava, c’è stata una guerra mondiale e ora tutto sembra portare alla rinascita, alla ripresa dell’economia. Eppure, anche se non quel dolore e sacrificio che Steinbeck evidenzia nel suo romanzo, un senso di solitudine e “miseria” emerge dalle foto di Frank: le sue istantanee ci fanno vedere sempre un America costretta a misurarsi con l’altra faccia del sogno americano.

Ad accompagnare tutto questo sarà la musica. Eseguiti da Stefano Elli alla chitarra, con la voce di Roberta Briganti, brani che con la loro ispirazione sociale e civile fanno ormai parte della tradizione musicale, da Woody Guthrie a Pete Seeger, faranno da colonna sonora a questo suggestivo incontro di immagini e parole.

***************************************************************************
Note organizzative:
L'evento è privato, organizzato appositamente per "La Focale", è importante quindi che le adesioni siano più affidabili possibili.
L'evento è a numero chiuso (max 35 posti) e si potrà partecipare solo previa prenotazione. Verrà chiesta una conferma della partecipazione a ridosso della data dell'evento, in caso di eccedenze verrà data priorità ai soci in regola con l'iscrizione e in base alla data di prenotazione.
Per prenotarsi:
- in sede
- mail a info@lafocale.eu comunicando nome e numero di posti
- contattando Pietro Capalbo

Ingresso 20 euro, con buffet a fine spettacolo.
via Trieste 31
21020 Buguggiate (Italy)
Luigi
340_9602129
Copyright (c) 2009

Torna ai contenuti | Torna al menu